Crea sito

Il giornalino dell'Agnesi - questa volta online

Wiseneuro, il futuro della medicina è già arrivato.

Wiseneuro, il futuro della medicina è già arrivato.

Intervista al dott. Mario Zanone Poma di Wiseneuro diMatteo Torsiglieri e Mattia Vivorio

Wise è un’azienda attiva nel settore della neuromodulazione con lo scopo di creare sistemi che possano semplificare il lavoro del neurochirurgo: il sistema si basa su un impulso elettrico a voltaggio minimo inviato all’organo interessato dall’intervento.

Wise è nata nel 2011 per volontà di alcuni fisici dell’Università di Milano, facenti parte di un gruppo di ricerca guidato dal prof. Paolo Milani, e di un imprenditore.

Abbiamo avuto la possibilità di proporre una breve intervista all’imprenditore soprannominato, il dott. Mario Zanone Poma.

  1. Da dove è scaturita l’idea di creare un’azienda per creare brevetti in campo medico?

L’idea di dare vita a un’industria basata sulla neuromodulazione con processi innovativi nella produzione di elettrodi per interventi sul corpo umano è venuta ad alcuni fisici dell’Università di Milano insieme al prof. Milani, con il quale avevo già fondato un’altra impresa nel 2004, Tethis, con l’obiettivo di sviluppare applicazioni nel campo delle nanotecnologie arrivando a  registrare dei brevetti. Da qui l’idea di Wise, con i fisici di cui parlavo come co-fondatori insieme al sottoscritto.

  1. Come si è sentito dopo il successo dell’azienda?

Chi da vita a una start-up vive sempre in bilico tra il successo e la possibilità di fallire. Wise è ancora in fase di sperimentazione clinica e gli elettrodi che produce si stanno rivelando superiori agli attuali metodi oggi esistenti; ciò grazie alla tecnologia adottata che permette di portare impulsi elettrici laddove richiesti per il controllo degli interventi chirurgici su cervello e spina dorsale (in futuro ci saranno sicuramente altre applicazioni). Gli impulsi elettrici vengono trasferiti tramite prodotti nano strutturati collocati all’interno di plastiche molto flessibili.

  1. Avete in mente altri progetti per Wise?

L’applicazione delle tecnologie di Wise potrà esserci utile anche per altri processi clinici come, per esempio, nei casi in cui si rendesse necessaria la trasmissione di energia elettrica in minore quantità attraverso supporti plastici ed elastici anche di spessori estremamente ridotti.