Crea sito

Il giornalino dell'Agnesi - questa volta online

Creando foreste, un dollaro alla volta: #teamtrees

Creando foreste, un dollaro alla volta: #teamtrees

#teamtrees

Articolo di Santacroce Isabella e Scrignoli Sara

Ancora poco noto in Italia, ma molto diffuso all’estero, Team Trees è un progetto di raccolta fondi nato il 25 ottobre 2019. 

L’idea è partita da Jimmy Donaldson, meglio conosciuto in rete come MrBeast, e Mark Robered, ex scienziato della NASA, che hanno lanciato una sfida ai loro iscritti: piantare 20 milioni di alberi entro il 2020, esattamente lo stesso numero dei seguaci raggiunto da Jimmy. 

L’iniziativa è sostenuta dalla Arbor Day Foundation, la più grande organizzazione associativa no profit dedicata alla piantagione di alberi, la quale raccoglie tutte le donazioni e si impegna a piantare un albero per ogni dollaro ricevuto.

L’hashtag #teamtrees è diventato subito virale e in sole ventiquattro ore sono stati raccolti 5 milioni di dollari. Tra coloro che hanno deciso di aderire a questo progetto, spiccano i nomi di Jack Dorsey, inventore di Twitter, che ha donato 150mila dollari, Alan Walker con 100mila dollari e Jeffree Star con 50mila dollare, anche se la donazione più grande è quella dell’amministratore delegato di Shopify, Tobi Lutke, con 1 milione  e 1 dollaro, seguito a ruota da Elon Musk, che ha donato 1 milione di dollari.


Lo stesso MrBeast, ovviamente, ha contribuito alla raccolta fondi elargendo 200 mila dollari.  

Se si osservano i dati sul sito, tuttavia, è evidente che la maggior parte delle persone che hanno voluto collaborare sono per la maggior parte persone comuni.

In molti infatti hanno cercato di contribuire donando anche solo un dollaro. 

Attualmente sono stati raccolti oltre 16 milioni di dollari, un importo molto superiore rispetto a quanto avevano previsto Mark e MrBeast, e che sembra destinato ad aumentare nel tempo.

Gli alberi dovrebbero essere piantati a partire da gennaio 2020 fino a dicembre 2022 ed è stato stimato che riempiranno una superficie pari a 180 km2 di terra.

Piantare alberi è importante per assorbire l’eccesso di CO2 nell’aria, riducendo così gli effetti del cambiamento climatico. 

Il sito dell’associazione è https://teamtrees.org/  e, da quanto si può vedere, ogni giorno vengono donati più di 1 milione di dollari convertiti in euro. Consigliamo di dargli un’occhiata per verificare a quante persone importa veramente del nostro pianeta. 

<<Il nostro mondo è oggi. È meraviglioso che così tante persone si preoccupino davvero>>, ha detto Nelson, vicepresidente della Arbor Day Foundation. Molte persone cambiano di voler cambiare il mondo, ora è il momento e la campagna #teamtrees è un ottimo modo per iniziare a lasciare la propria impronta.